Agostino Barletta..................................................POESIE
Vita nuova da stagno
 
All'ombra della sughera
circondata di edera,
e'' specchio per una cyca
che ricopia la tua  mica.
     C'e' chi va a cercare pesci
ma quelli fanno spallucce
e sgusciano lisci lisci
all' ombra delle cannucce.
     E rallegrano i colori
i fiori di ninfea schivi,
ma abili conquistatori
di vari insetti giulivi.
     E ci farebbero il bagno
turisti abitudinari
ma e' soltanto un bello stagno
rifatto da volontari.
 
Genova, L' Erba Voglio, novembre 2019